IL SEGRETARIO TRAVIA RICEVUTO DALLA CORTE DEI CONTI DI BOLZANO

La denuncia del SIDAS alle Procure Regionali delle Corte dei Conti sul problema degli incarichi dirigenziali ed in particolare dei 15 septies (vedi precedente nota prot 37/2009 già pubblicata in questo sito) incomincia a sortire i primi interessanti effetti.

Il nostro Segretario TRAVIA, accompagnato su sua richiesta dal Capo della Segreteria Tecnica CONFEDIR Stefano MORZILLI,  il 25 maggio u.s. è stato ricevuto dal Procuratore Regionale della Corte dei Conti della Provincia autonoma di Bolzano, dott.ssa Di Grazia.

Durante l'incontro, che è stato puntualmente verbalizzato, sono state evidenziate le criticità nell'assegnazione degli incarichi dirigenziali (in specie quelli ai sensi dell'art. 15 septies ) con particolare riferimento ai ruoli dirigenziali Amministrativo, Tecnico e Professionale. In particolare è stato focalizzato il problema dell'illegittimo calcolo da parte di alcune ASL e Aziende Ospedaliere, della quota percentuale del 5% di cui al 2° comma dell'art. 15 septies, conteggiata, in violazione della norma, su tutti i ruoli Sanitario non medico, Professionale, Tecnico ed Amministrativo ed utilizzato invece sui soli ruoli Professionale, Tecnico ed Amministrativo (comportamento che di fatto precarizza la dirigenza PTA rendendola debole nel proprio rapporto di lavoro con le Aziende).

Il Procuratore, dott.ssa Di Grazia, si è mostrato particolarmente interessato alla questione ed ha sollecitato una nostra vigilanza sul territorio di propria competenza rendendosi disponibile ad un eventuale immediato intervento.

Il nostro sindacato, rigranziando il Procuratore per la sensibilità dimostrata, ha auspicato analoghe iniziative da parte delle altre Procure Regionali in particolare dove il fenomeno appare più rilevante.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta