FEDIR COMMENTA l' Articolo pubblicato su Repubblica "Vaccini, fragili e dimenticati: metà degli over 80 resta senza copertura"

FEDIR scrive al Dr Michele Bocci autore dell'Articolo pubblicato su Repubblica di oggi "Vaccini, fragili e dimenticati: metà degli over 80 resta senza copertura" ( scarica qui l articolo ) specificando il perchè la PTA del SSN ha diritto ad essere vaccinato.



Al Dr Michele Bocci di Repubblica,

Abbiamo letto il suo articolo del 19 Marzo 2021 pubblicato su La Repubblica in cui denuncia il vaccino somministrato agli amministrativi e tecnici della Sanità.
Le segnaliamo che quel personale garantisce il funzionamento degli ospedali. Se si ammalano loro i reparti si fermano semplicemente perché non arrivano più ne mascherine, ne farmaci, ne nuovo personale.
E fra i tecnici ci sono proprio coloro che si occupano di allestire i reparti COVID.
Per non contare il fatto che questo personale da lei vituperato lavora spesso DENTRO gli ospedali, incontra quotidianamente personale sanitario (che spesso si presenta in divisa) e - in specie i dirigenti - normalmente sono presenti in servizio.

La invito quindi a recarsi negli uffici a constatare di persona le condizioni lavorative degli amministrativi e tecnici invece di fare bassa demagogia.

Vaccini, fragili e dimenticati: metà degli over 80 resta senza copertura
19 MARZO 2021
Poche dosi, personale che non va a domicilio e priorità invertite. Rivolta nelle Regioni con Lombardia e Toscana agli ultimi posti
DI MICHELE BOCCI

I più fragili non sono ancora al sicuro. Un bel pezzo del sistema sanitario è coperto, compresi coloro che non incontrano mai pazienti come amministrativi, dipendenti degli uffici acquisti o paghe magari in smart working, tecnici vari, dirigenti, addetti delle ditte che hanno appalti dalle Asl. Tutte queste persone, a centinaia di migliaia, hanno ricevuto già dalle Regioni i vaccini a Rna messaggero, cioè Pfizer o Moderna.

Archivio notizie Fedirsanità

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta