• 1

Ultimissima di Fedir

IL TE' CON FEDIR - PRIMO INCONTRO 22.10.21 ORE 17.00

Cogliendo le opportunità offerte dalle nuove modalità di incontro a distanza FEDIR lancia l'iniziativa

 
                   L'ORA DEL TE' INSIEME A FEDIR 

                                       (OGNI VENERDI' ALLE ORE 17,00)


L'iniziativa prevede incontri su piattaforma ZOOM con dirigenti e direttivi iscritti e non delle funzioni tecnico amministrative di Sanità, Regioni ed Enti Locali
in cui confrontarsi ed approfondire temi di interesse della categoria proposti da FEDIR o anche suggeriti da te quali, ad esempio, l'incarico dirigenziale , lo stipendio, le assenze, la pensione ecc ecc.

Sarà anche l'occasione di fare un tagliando all'applicazione del nuovo CCNL. 

ll primo Tè si terrà 
 
           Venerdì 22 Ottobre dalle ore 17
 
e verterà su:

L'INCARICO DIRIGENZIALE 
 La nuova disciplina dal 18/12/2020


Sarà possibile inviare prima del webinar una mail all' indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per porci specifici quesiti a cui dare risposta durante l'incontro.

Si prega di confermare la partecipazione al presente indirizzo mail ai fini dell'ammissione all'incontro per una migliore gestione del webinar. 
 
Ecco le credenziali per l'accesso 
ANDARE AL LINK        https://us02web.zoom.us/j/88683164635?pwd=dlpweDRBQ3pUd2h5VHdCU3Bpay80UT09
CREDENZIALI DI ACCESSO : ID : 886 83164635   PASSCODE : 122223 

RICORSO DI FEDIR SANITA' CONTRO LE FEDERAZIONI SANITARIE PIEMONTESI

La Fedir Sanità ha depositato venerdì presso il Tar Piemonte il ricorso per l'accertamento della costituzionalità della legge della regione Piemonte n° 3/2012 istitutiva delle Federazioni sovrazionali sanitarie.

 

Fedir Sanità chiede ai giudici amministrativi se è possibile che le funzioni attribuite dalla legge 502/92 alla competenza esclusiva delle ASL e riguardanti materie delicatissime quali gli appalti, i magazzini, il servizio legale, i servizi informatici e tecnolocigi, i lavori pubblici  possano essere devolute a società private a responsabilità limitata quali sono le Federazioni Sovrazonali Sanitarie.

E' possibile ed opportuno, chiede Fedir Sanità, che funzioni pubbliche così importanti siano totalmente sottratte alla gestione pubblica e devolute a gestione privatistica?

Si giustifica il tutto con la necessità di risparmi di scala. Ma  si vuole forse solo libertà di azione? E si, perchè i risparmi di scala si potevano fare benissimo restando nell'ambito puibblico.

Come? Semplicemente riattribuendo ai dirigenti pubblici effettiva autonomia gestionale e concreta indipendenza dal potere politico e creando, ad esempio, coordinamenti interaziendali per omogeneizzare le procedure. Si è scelto invece di creare altre 6 strutture (cioè altri 6 super direttori generali con i propri uffici) che si sovrappongono a quelle esistenti in ASL, con regole incerte e poteri indefiniti.

E' facile prevedere che non potranno funzionare. Nessuna struttura  può funzionare se non è chiaro chi fa cosa e con quali limiti e poteri. Come nelle Federazioni Sanitarie Piemontesi.

Calendario

Ottobre 2021
D L M M G V S
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Motore di Ricerca

Galleria Fotografica

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta