• 1

Ultimissima di Fedir

LE PENSIONI DOPO LA LEGGE DI BILANCIO 2024

Cosmed, Confederazione di appartenenza di Fedir, ha focalizzato  i punti di criticità che ad oggi presenta il  sistema previdenziale (pensionistico e relativo al trattamento di fine servizio) dopo le novità introdotte dalla legge di bilancio 2024.
Il lavoro è propedeutico alla individuazione delle opportune iniziative politiche ma anche giudiziarie rivolte a verificare la correttezza e legittimità delle novità normative degli ultimi tempi  che di fatto hanno cambiato totalmente rendimenti e godimento di tali trattamenti realizzando notevoli perdite economiche e disparità di trattamento (fra varie categorie di dipendenti pubblici e fra dipendenti pubblici e privati).
Una su tutte il differimento dei tempi di pagamento della liquidazione, sui quali dopo due sentenze della Corte Costituzionale che invitano il governo ad intervenire, in Parlamento giace - ignorato - un disegno di legge per ridisciplinare la materia mentre INPS beffardamente ha messo in piedi un sistema di anticipo (dietro pagamento) per dare a ciascuno ciò che già è di sua  proprietà.  Inevitabile sarà dunque chiedere nuovamente alla Corte Costituzionale che finalmente dichiari per espresso l'incostituzionalità della norma e la cancelli del tutto, cosa che tramite Cosmed Fedir si accinge a fare quanto prima.
L'intervento, sempre tramite Cosmed in quanto gli interessi dei molti che la confederazione può rappresentare da più forza anche alle nostre iniziative, sara diretto a verificare se non ci siano disparità di trattamento nelle modalità del taglio operato dalla legge di bilancio 2024 nei rendimenti pensionistici degli anni di contribuzione gia maturati nel sistema retributivo.
Leggi a questo link il documento elaborato da Cosmed sul dossier pensioni. 

GENOVA/BOLOGNA/OSIMO: I PROSSIMI INCONTRI CON LA DIRIGENZA PTA

Continua l'attività di incontro di Fedir Sanità con i dirigenti PTA d'Italia per discutere della riforma della dirigenza pubblica fortemente voluta da Renzi e Madia ma, che per come emerge dal disegno di legge 1577 in discussione al Senato, rimette ancor più di prima  la vita professionale della dirigenza completamente nelle mani di una politica assai lontana dalla dimostrazione di essersi emendata da incompetenza e disonestà dilagante.

 

Ed a tutto questo si aggiungono le manovre finanziarie degli ultimi 5 anni che stanno taglieggiando gli stipendi.

E' necessario quindi combattere e cercare di porre freno a questa deriva dilagante del tutto lontana dal "voler" comprendere le vere ragioni dei malesseri della burocrazia: corruzione dilagante creata dalla possibilità per il politico di scegliersi una dirigenzai (anche e soprattutto dall'esterno) precarizzata nel proprio diritto ad una gestione effettivamente indipendente ed autonoma che risponde in prima persona ed in via esclusiva di atti concretamente voluti da un politico che non ne risponde.

Per tutto questo nella settimana dal 13 al 17 ottobre tre sono gli appuntamenti a cui si invita tutta la dirigenza PTA della Liguria, dell'Emilia Romagna e delle Marche

 

Genova  LUNEDI’ 13 OTTOBRE 2014 ore 15,00/18,00    Aula 8 Centro Formazione  -   Via   G. Maggio 6

 

 Bologna   MERCOLEDI’ 15 OTTOBRE 2014 ore 15,00/18,00  Aula ex cappella -  Via Sant’Isaia 90

OSIMO (AN)  GIOVEDI’ 16 OTTOBRE 2014 ore 15,00/18,00 HOTEL G- Via Sbrozzola 26  

 

    Scarica tutte le brochure   

Genova  

Bologna 

Osimo 

Calendario

Febbraio 2024
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 1 2 3
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta