• 1

Ultimissima di Fedir

LE PENSIONI DOPO LA LEGGE DI BILANCIO 2024

Cosmed, Confederazione di appartenenza di Fedir, ha focalizzato  i punti di criticità che ad oggi presenta il  sistema previdenziale (pensionistico e relativo al trattamento di fine servizio) dopo le novità introdotte dalla legge di bilancio 2024.
Il lavoro è propedeutico alla individuazione delle opportune iniziative politiche ma anche giudiziarie rivolte a verificare la correttezza e legittimità delle novità normative degli ultimi tempi  che di fatto hanno cambiato totalmente rendimenti e godimento di tali trattamenti realizzando notevoli perdite economiche e disparità di trattamento (fra varie categorie di dipendenti pubblici e fra dipendenti pubblici e privati).
Una su tutte il differimento dei tempi di pagamento della liquidazione, sui quali dopo due sentenze della Corte Costituzionale che invitano il governo ad intervenire, in Parlamento giace - ignorato - un disegno di legge per ridisciplinare la materia mentre INPS beffardamente ha messo in piedi un sistema di anticipo (dietro pagamento) per dare a ciascuno ciò che già è di sua  proprietà.  Inevitabile sarà dunque chiedere nuovamente alla Corte Costituzionale che finalmente dichiari per espresso l'incostituzionalità della norma e la cancelli del tutto, cosa che tramite Cosmed Fedir si accinge a fare quanto prima.
L'intervento, sempre tramite Cosmed in quanto gli interessi dei molti che la confederazione può rappresentare da più forza anche alle nostre iniziative, sara diretto a verificare se non ci siano disparità di trattamento nelle modalità del taglio operato dalla legge di bilancio 2024 nei rendimenti pensionistici degli anni di contribuzione gia maturati nel sistema retributivo.
Leggi a questo link il documento elaborato da Cosmed sul dossier pensioni. 

AUDIZIONE FEDIR SANITA' ALLA CAMERA SU DECRETO MADIA

Oggi Fedir Sanità è stata audita dalla I Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati sullo schema di dlgs attuativo dell'art. 11 della legge 124/2015 in tema di riforma della dirigenza pubblica.

 

Fedir Sanità non si è soffermata sui singoli profili di incostituzionalità ed eccesso di delega presenti nella proposta del governo, già ampiamente evidenziati da tutti gli altri auditi, ma si è soffermata sui seguenti peculiari aspetti della dirigenza gestionale tecnico/amministrativa del SSN:

- quali saranno gli effetti della riforma sui numerosissimi dirigenti con incarichi provvisori, in proroga formale o proroga di mero fatto che oggi non hanno titolarità di incarico e contratto individuale  a causa dei profondi processi di riorganizzazioni delle ASL in corso in tutt'Italia? Saranno considerati dirigenti privi di incarico e pertanto il loro stipendio verrà parametrato al solo trattamento fondamentale?

- come si applicherà la responsabilità amministrativo gestionale in via esclusiva per tale dirigenza visto che essa, per disposto del dec leg.vo 502/92, non ha funzioni gestionali proprie ma delegate dal Direttore Generale

-  come si concilia la forte riduzione dell'autonomia gestionale operata dal decreto con il principio di netta separazione rispetto all'indirizzo politico/amministrativo che costituiva il necessario contrappeso predisposto dall'ordinamento rispetto alla privatizzazione del rapporto di lavoro voluto dal legislatore del 1993?

- come si concilia la volontà del governo dichiarata con il provvedimento  di creare un mercato della dirigenza con l'introduzione attraverso la legge 114/2014 dell'assenso obbligatorio dell'Ente alla mobilità che ha cancellato  in Sanità quello che era un  effettivo strumento per favorire tale mercato e cioè il preavviso sostitutivo di 3 mesi?

Le semplici ma chiare questioni poste da Fedir Sanità hanno suscitato la forte attenzione non solo degli altri uditori, che si sono complimentati per la chiarezza e concretezza dell'intervento, ma anche della relatrice all'atto 328, onorevole Gasparrini.

Abbiamo comunque fatto pervenire anche al Parlamento i nostri emendamenti di dettaglio sulle singole disposizioni.  

Calendario

Febbraio 2024
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 1 2 3
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta