• 1

Ultimissima di Fedir

VENERDI' 19.11.21 IL TE' CON FEDIR - Argomento "I FONDI CONTRATTUALI"

Cogliendo le opportunità offerte dalle nuove modalità di incontro a distanza FEDIR ha lanciato l'iniziativa

 
              L'ORA DEL TE' INSIEME A FEDIR    
 OGNI VENERDI' ALLE ORE 17,00


L'iniziativa prevede incontri su piattaforma ZOOM con dirigenti e direttivi iscritti e non delle funzioni tecnico amministrative di Sanità, Regioni ed Enti Locali
in cui confrontarsi ed approfondire temi di interesse della categoria proposti da FEDIR o anche suggeriti da te quali, ad esempio, l'incarico dirigenziale , lo stipendio, le assenze, la pensione ecc ecc.

Sarà anche l'occasione di fare un tagliando all'applicazione del nuovo CCNL. 

                Il Tè con Fedir 
 
        Venerdì 19 Novembre dalle ore 17
 
e verterà su:     I FONDI CONTRATTUALI 


Per le credenziali inviare una mail all' indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per porci specifici quesiti a cui dare risposta durante l'incontro.

DIRIGENTE ESTERNO PREFERITO AL DIRIGENTE INTERNO: E' DANNO ERARIALE

Fedir Sanità lo dice da tempo: il 15 septies è legittimo solo se l'Ente non ha dirigenti interni e se non può, neanche riorganizzandosi, evitare il ricorso all'esterno.

Così la Corte dei Conti Lazio  con sentenza  n° 330 dell'8 luglio 2015 ha chiamato i vecchi vertici della ASL di Latina a pagare il danno provocato dall'aver attribuito ad un dirigente esterno con contratto 15 septies un elevatissimo (e costosissimo) incarico di struttura complessa e responsabile di Dipartimento pur avendo all'interno un dirigente di quella professionalità che, per questo, ha perso la struttura complessa ed ogni utile collocazione.

Il Tribunale del lavoro di Latina con sentenza del 26 aprile 2012 aveva condannato la ASL al pagamento delle differenze retributive non corrisposte, del danno pensionistico e da liquidazione nonchè il danno da mobbing.

Oggi la Corte dei Conti chiede ai Direttori Generali, Amministrativi e Sanitari succedutisi nel tempo la rifusione del danno.

E' un punto fermo stabilito dal giudice del lavoro e dal giudice contabile: il dirigente interno non può essere pretermesso rispetto a quello esterno.

Dovrà diventare un punto fermo anche per i nostri politici ed amministratori.

Calendario

Novembre 2021
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Motore di Ricerca

Galleria Fotografica

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta